L’evento è stato anche occasione per la presentazione del nostro nuovo olio al CBD per animali domestici nel formato da 30 ml.

Negli ultimi tempi il tema CBD e animali è stato al centro del lavoro del team Enecta. Non solo abbiamo lavorato a un nuovo prodotto, l’alimento complementare CBD Oil for Pets nella versione da 30 ml (più adatto alle esigenze di animali di taglia grande), ma abbiamo anche partecipato a un’importante occasione di formazione della comunità veterinaria in Italia: il XVIII Congresso nazionale dell’Unione Italiana Società Veterinarie, tenutosi al Mi.Co. di Milano dal 15 al 17 febbraio. 

Un congresso articolato tra sala plenaria e 8 sale collaterali dedicate a Workshop e Master Class, focalizzate sulla presentazione di metodiche all’avanguardia. Cardiologia, Citologia, Diagnostica per immagini a 360°, Medicina d’urgenza, Anestesia, Oncologia e Chirurgia Oncologica, Ortopedia, Urologia presentate da opinion leader italiani ed internazionali con lezioni frontali, casi clinici e prove pratiche.

In quest’ambito Enecta ha sponsorizzato la Master Class in Oncologia, nell’ambito della quale Vincenzo Rondelli, DVM, PhD, Responsabile del Reparto di Anestesia e Terapia del dolore dell’Istituto Veterinario di Novara, ha tenuto la relazione “L’utilizzo dei cannabinoidi in medicina veterinaria e prospettive future sul loro impiego”.

Grandissimo l’interesse da parte della comunità veterinaria sull’impiego del CBD in veterinaria: allo stand di Enecta sono stati circa un centinaio i veterinari ad essersi informati sulle caratteristiche del prodotto. Per un approfondimento sulla molecola, è stata anche distribuita una brochure informativa, con tutti i riferimenti alla letteratura scientifica sull’argomento.

Un’occasione di incontro molto utile, per approfondire reciprocamente gli ambiti di utilizzo del Cannabidiolo nella cura dei piccoli animali. Dal dialogo con i professionisti sono emersi quattro principali ambiti dove le prospettive d’uso del CBD sono notevoli: il trattamento del dolore nell’artrosi, le cure palliative per il paziente oncologico, l’epilessia, e la terapia comportamentale, nel caso di animali che hanno disturbi da stress – pensiamo al caso di un trauma o di un ricovero.

L’interesse sull’impiego di cannabis e cannabinoidi nella cura degli animali cresce di giorno in giorno. Una informazione approfondita sulle caratteristiche dei diversi cannabinoidi è però sempre più necessaria, per evitare che siano trattati con cannabis medica quei casi in cui sarebbe possibile trarre maggior giovamento dall’utilizzo del solo Cannabidiolo. Il THC, infatti, presenta negli animali effetti collaterali consistenti.

Negli ultimi anni sono tante le persone che, dopo essersi rivolte al proprio veterinario di fiducia, hanno deciso di somministrare il CBD al proprio cane o al proprio gatto.

È per questo che Enecta ha sviluppato due prodotti ad hoc, con contagocce in plastica a prova di morso e con una formulazione in olio di oliva con estratto di Cannabis, Omega 3 e Vitamina E. Olio di oliva per incontrare maggiormente il gusto dei piccoli animali, estratto di Cannabis con la percentuale di CBD al 5% corrispondente a quella della materia prima, acidi grassi Omega-3 specifici per animali per mantenere il pelo lucido, la pelle sana e l’apparato cardiovascolare in salute, e Vitamina E, per proteggere la membrana cellulare dall’attacco dei radicali liberi e rinforza il sistema immunitario.

La qualità del prodotto è garantita dagli standard Enecta: estrazione da Cannabis coltivata su campi selezionati e senza uso di pesticidi, secondo le Guidelines on Good Agricultural and Collection Practice (GACP)